53 – Procedure – parte prima

Quel giorno ero in ditta e avevo il raffreddore. Era l’ora di pranzo, e in ufficio regnava un’atmosfera rilassata. Leggevo qualcosa sul monitor, ma con lo sguardo sempre vigile che vagava qua e là per la stanza, andandosi a posare ora sulle tettine di Miki, ora su quelle ben più sostanziose della cinese della banana. Ogni tanto tiravo fuori un fazzolettino e mi soffiavo il naso, poi tornavo alle mie cose e alle bellezze delle mie colleghe.
E mentre mi soffiavo il naso notai Neko e Jun che ridacchiavano. Li guardai. Non c’era alcun dubbio che stessero ridacchiando di me. Chissà cosa dovevo aver fatto di tanto male.
“Cosa c’è?”
“In Italia vi soffiate il naso con una mano sola? Hi hi hi…”
“No, ci soffiamo il naso come diavolo ci pare, mica c’è la procedura, perché?”
“In Giappone ci soffiamo il naso con due mani. Hi hi hi…”
“Quindi se state camminando sotto la pioggia con una valigia in mano e dovete soffiarvi il naso, o vi tenete una candela di moccio di 20 cm oppure vi fermate, posate la valigia, la bagnate, posate l’ombrello, vi bagnate, e vi soffiate il naso. Io invece appendo la valigia al manico dell’ombrello e con la mano libera tiro fuori il fazzoletto dalla tasca e mi soffio il naso continuando a camminare. Non è meglio?”

Silenzio.

Ma non si arresero. Andarono dalla cinese della banana.
“In Giappone ci soffiamo il naso con due mani. Anche voi in Cina fate così, vero?”
“No, certo che usiamo una mano sola, come fate a non capire che è più efficiente? Siete scemi?”

Neko e Jun erano definitivamente sconfitti. Ah, quanto amo questa donna e i suoi modi diretti e poco diplomatici. Ma lasciamo perdere quei due fessi, e torniamo ai problemi seri.
Perché le giapponesine sono quasi tutte piatte, e le cinesi invece no?
E perché i giapponesi devono seguire una procedura per qualunque cosa, anche quando è assurda?

“Procedure”

Vai al prossimo articolo

22 comments for “53 – Procedure – parte prima

  1. Bea
    27 giugno 2012 at 11:05 pm

    Ah ah ah ah ah ah!!! Oddio, bentornato!! :D
    (questa cosa assurda del soffiarsi il naso con 2 mani mica la sapevo…ho appena chiesto all’uomo e lui mi ha confermato che è così e che siccome lui l’ha sempre fatto con una mano sola veniva deriso persino dalla madre)

    • SirDiC
      28 giugno 2012 at 12:10 pm

      Onore a tuo marito! Da un po’ penso che gli unici amici giapponesi che potrei avere sono mariti di gaijine :D .

  2. 27 giugno 2012 at 11:14 pm

    BENTORNATOOO! :D
    Finalmente, mi mancavano i tuoi post!
    La cinese della banana mi è simpaticissima (ma ora al suo posto c’è Lì, vero?). La adoro sia per le tette – tiè! XD – che per i modi diretti.
    La storia della procedura per soffiarsi il naso è assurda. Sai che, ora che ci penso, anch’io ho sempre visto mio marito soffiarsi il naso con due mani? Adesso vado a chiedergli se i giapponesi sono così pirlotti da seguire una regola ANCHE in questo, poi ti faccio sapere.
    Aspetto con ansia la seconda parte del post. ;)

    • SirDiC
      28 giugno 2012 at 12:09 pm

      eheheh La seguono. Come dice Luca, prova a chiedergli anche il perché, e ne sentirai delle belle :)

      • 1 luglio 2012 at 12:49 pm

        Ahahahah, mi ha detto che si soffiano il naso con due mani perché “si fa così e con una mano è difficile”.
        AHAHAHAH, soffoco! XD
        Se non fosse mio marito lo prenderei per i fondelli di più, ma lo amo e lascio cadere la cosa, ché è meglio… però gli ho risposto alla I Soliti Idioti: “DAI CAZZO!”
        ;D

        • 1 luglio 2012 at 12:56 pm

          Vedi? Anch’io ho ricevuto risposte simili :D

  3. 27 giugno 2012 at 11:37 pm

    L’altro giorno un ragazzo italiano che conosco si è soffiato il naso, in modo piuttosto rumoroso, una soffiata energica ma nulla di incredibile. Giù tutti a ridere con aggiunta di commento “Europa style” o “italia style” una delle due, non ricordo.

    • SirDiC
      28 giugno 2012 at 12:06 pm

      Se non sbaglio fare rumore è maleducazione. Però ora quelli penseranno che in Europa (o in Italia) tutti si soffiano il naso così.

  4. 27 giugno 2012 at 11:39 pm

    Infedele italiano anche tu ti devi adattare. Ho fatto anche io qualche giorno fa un post sulle procedure. Gli dicono che si fa così e non si domandano il perché. Tu e la cinese potete spiegarlielo in tutti i modi ma loro penseranno che il loro metodo è giusto e infallibile. Arrenditi non hai scalfito le loro opinioni. Convertiti tatamizzati. Scherzo bentornato.

    • SirDiC
      28 giugno 2012 at 12:04 pm

      Sì, è un argomento ultimamente molto dibattuto e volevo dire la mia (e non ho ancora finito :D )

  5. arisio
    28 giugno 2012 at 3:14 pm

    Test, test, mi cancella i post sulle giapponesi col “rinforzino”?

    A.

    • SirDiC
      28 giugno 2012 at 8:53 pm

      Questo sito ultimamente è tutto strano. Se riscontrate dei problemi vi prego di segnalarmeli. Ti prego, riposta il commento delle giapponesine col rinforzino :P

      • arisio
        30 giugno 2012 at 12:07 am

        Quello che mi sconvolse la prima volta in Giappone erano tutti quei “balconcini” levigati, birichini, mai eccessivi che esibivano le signorine indigene…..che come scopersi visitando i depato Seibu e Tobu nei reparti lingerie trattarsi dell’equivalente del “rinforzino” di mascettiana memoria…il conte decaduto integrava la scarsa cena, le locali integravano la natura matrigna….

        A.

  6. arisio
    28 giugno 2012 at 4:13 pm
  7. mamoru
    29 giugno 2012 at 4:00 am

    eccoli qua tutti quanti i selvaggi gaijin a commentare sghignazzando …. adesso tutti al centro di rieducazione così imparate

    :D

    • 1 luglio 2012 at 1:02 pm

      Impariamo a soffiarci il naso nel modo giusto? Bentornato Mamoru :)

  8. 29 giugno 2012 at 7:03 pm

    Mi aggiungo al coro di “bentornato”!
    Non mi è mai capitato di soffiarmi il naso con una mano sola, ma credo che se stessi camminando sotto la pioggia con una valigia in mano non avrei problemi a farlo.
    Una curiosità: quando hai sottoposto questo quesito ai due colleghi giappi, dimostrando l’evidente falla nel loro sistema, hai per caso notato del fumo che usciva dalle loro teste e una scritta “ERROR” lampeggiargli in faccia? Io me lo immagino così XD

    • 1 luglio 2012 at 12:59 pm

      Ti soffi il naso con due mani ma nessuno ha mai pensato che la cosa e’ strana e quindi nessuno ti ha mai detto niente, immagino! Si’, le loro facce erano seriamente preoccupate e i loro risolini si sono spenti mestamente :D

  9. italicus
    5 luglio 2012 at 7:31 pm

    Ciao Sirdick! la procedura c’è e viene spiegata così(anche se io rimango della mia!):
    Alla narice destra si deve far corrispondere le dita della mano destra. Stessa prescrizione per la narice compagna.
    L’indice e il pollice della mano destra occludono la narice destra e così via.

    Uno si potrebbe chiedere se per lavarsi il testicolo destro sia conveniente usare la mano destra e per quello sinistro la sinistra…

    Forse questa elaborata sussunzione prende le mosse dal fatto che per pulirsi gli orecchi si usano le stesse parti speculari(mano destra per orecchio destro..). bah! A volte è veramente difficile capirli ‘sti bravi figliuoli!

  10. 18 luglio 2012 at 11:11 am

    Basta che non stanno 3 ore a tirar su il moccio col naso… mi sta bene anche se si soffiano il naso con 2 mani e 2 piedi assieme!
    Per le procedure… purtroppo amara verita’.

  11. 5 agosto 2012 at 5:29 am

    A me stupisce di più che così tanti si soffino il naso con una mano sola, io l’ho sempre fatto con due, e con una lo trovo scomodissimo °A° forse in un’altra vita ero giapponese (questo spiegherebbe molte cose!)

    • SirDiC
      5 agosto 2012 at 12:17 pm

      Infatti l’enfasi non e’ sul con quante mani ci si deve soffiare il naso, ma sul fatto che se lo fai in modo diverso dal loro ti deridono.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *